Dal museo di Perfugas i video che raccontano la preistoria

I video realizzati dal museo di Perfugas.

Il MAP (Museo Archeologico Paleobotanico) di Perfugas come tutti i musei, è chiuso al pubblico. Però dietro le quinte, le operatrici della società Sa Rundine, impegnate nella gestione, portano avanti l’attività.

Seppur in maniera limitata, a causa dell’impossibilità di spostarsi nel territorio, cercano di proseguire nel migliore dei modi. Hanno pensato così di portare nelle scuole alcuni approfondimenti sulla preistoria, legati al percorso del MAP.

I video prevedono lo sviluppo di tematiche estrapolate dalla visita guidata, per accorciare le distanze tra museo e fruitore. I bambini e la didattica sono, infatti, da sempre un punto fondamentale nella gestione del MAP. Condividere, formulare e, a volte, rimodulare progetti con le insegnanti, ha portato spesso a rinnovare le proposte didattiche, che proprio in questi giorni avrebbero portato a Perfugas tantissimi alunni di numerose scuole.

“Ultimamente sentiamo spesso parlare di didattica a distanza, dell’impegno degli insegnanti per accompagnare le loro classi verso la fine di quest’assurdo anno scolastico. Abbiamo pensato di portare nelle scuole alcuni approfondimenti”, dicono le operatrici del museo. 

(Visited 283 times, 1 visits today)

Note sull'autore