Nigeriano evade 4 volte in un mese dai domiciliari a Porto Torres

polizia sassari tribunale appartamento domiciliari porto torres

Un giovane nigeriano nei guai a Porto Torres.

Un giovane nigeriano di 25 anni stava scontando una pena agli arresti domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale in una casa di Porto Torres, dallo scorso 20 marzo.

Il ragazzo, però, è stato sorpreso fuori dall’abitazione per ben 4 volte: esattamente il 26, il 29, il 30 e il 31 marzo, ben 4 volte in soli 10 giorni di detenzione. Il nigeriano, sentito in udienza al tribunale di Sassari, ha provato a giustificarsi con dichiarazioni spontanee. Assistito da un interprete: scusandosi dell’accaduto, avrebbe affermato che i suoi comportamenti sono dovuti alla dipendenza dall’eroina.

L’interrogatorio di convalida dell’arresto ha avuto dunque esito positivo. Come si legge su La Nuova Sardegna, l’8 maggio verrà scelto il rito processuale.

Condividi l'articolo