Non dichiara oltre 40mila euro, scoperto un evasore totale

Il controllo delle Fiamme gialle.

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la compagnia di Cagliari ha concluso un controllo nei confronti di una società con sede nell’hinterlad cagliaritano, operante nel settore della logistica, che non ha presentato le dichiarazioni fiscali ai fini delle imposte dirette ed IVA per i periodi d’imposta dal 2014 al 2016, occultando in tal modo al fisco ricavi per complessivi 43.275 euro e qualificandosi come evasore totale.

Il controllo scaturisce da attività info-investigativa svolta tramite l’utilizzo delle banche dati in uso al Corpo, in particolare con lo “Spesometro Integrato” attraverso la quale è stato rilevato che la citata impresa, nonostante abbia omesso la presentazione delle prescritte dichiarazioni annuali, ha intrattenuto rapporti economici con diversi soggetti economici.

Nella circostanza, l’azione dei finanzieri è stata quindi orientata alla verifica del corretto adempimento delle disposizioni tributarie ai fini dell’iva, delle imposte dirette e degli altri tributi.

L’attività ispettiva, fondata sull’analisi della documentazione acquisita agli atti del controllo e sulla scorta dei questionari inviati ai clienti della citata società, ha permesso di rilevare, per le annualità sottoposte a controllo, oltre alla mancata presentazione delle dichiarazioni annuali ai fini delle imposte dirette e IVA, ricavi non dichiarati per 43.275 euro e un’evasione iva pari a 9.502 euro.

L’intervento si inserisce nel più ampio ed articolato dispositivo della Guardia di Finanza finalizzato al contrasto dell’evasione fiscale, fenomeno che produce effetti negativi per l’economia, danneggia le risorse economiche dello Stato ed accresce il carico fiscale per i cittadini onesti.

(Visited 1.670 times, 1 visits today)

Note sull'autore