Chiudono palestre, piscine e cinema. Stretta sugli stadi. Stop alle feste

Le novità del decreto.

Arriva la tanto temuta chiusura delle palestre e delle piscine nel nuovo Dpcm del governo. Stop anche a centri culturali, manifestazioni di qualsivoglia genere, sagre e fiere. Rimarranno aperti i centri destinati ai bambini per attività ludiche ed educative, regolate dalle apposite norme di sicurezza.

Rimane invariato il provvedimento sulle attività sportive non agonistiche, torna in vigore la chiusura degli stadi e degli impianti sportivi (si intende che le partite e gli eventi si svolgeranno regolarmente, ma senza pubblico). Chiusura anche di cinema e teatri. Naturalmente confermata al 100% la chiusura delle discoteche.

(Visited 2.733 times, 1 visits today)

Note sull'autore