Un 12enne rischia di affogare a Platamona per il maestrale, salvato dalla polizia locale

L’intervento degli agenti  della polizia locale di Sassari.

Un ragazzino di dodici anni, ieri pomeriggio ha rischiato la vita nelle acque agitate dal maestrale a Platamona. Soltanto l’intervento immediato degli agenti della Polizia locale del Comune di Sassari impegnati nella operazione Litorali sicuri ha evitato il peggio.

I due vigili, Alessio Polo e Antonio Frau, hanno notato il corpo privo di sensi, vicino a un altro giovane che cercava di soccorrerlo. Si sono tuffati in acqua e hanno raggiunto il ragazzino che, svenuto, veniva trascinato dalla risacca.
In breve è stato portato a riva dove, dopo pochi secondi, ha iniziato a tossire e ha ripreso i sensi.

(Visited 2.218 times, 1 visits today)

Note sull'autore