Turismo, ma anche lavori urgenti: il sindaco Conoci svela la nuova visione di Alghero

Il Documento unico di programmazione di Alghero.

Approvato il Dup, che segna gli indirizzi della nuova visione di Alghero. L’amministrazione parte dalle fondamenta: rifondere fiducia alla macchina amministrativa. Ma senza dimenticare la concretezza: ristrutturazione del Cra di Viale della Resistenza, nuova caserma dei vigili del Fuoco e nuova circonvallazione

Il Documento unico di programmazione approvato dal Consiglio comunale conferma le linee di visione dello sviluppo delineate dalla maggioranza del sindaco Mario Conoci.

Nel primo atto che inserisce nei documenti di programmazione dell’amministrazione le linee strategiche di mandato, votate dagli algheresi, vengono individuati gli indirizzi strategici della nuova maggioranza al governo della città.

Si parte dal rifondere fiducia alla macchina amministrativa. “C’è bisogno di ridare slancio alla macchina burocratica, per avere un’Amministrazione efficiente – ha detto Conoci  nella sua relazione – e poi, la rivisitazione gestionale delle partecipate per dare risposte ai bisogni della città, il rilancio delle funzioni della Secal, l’ottimizzazione della società in house”.

Lo sviluppo guarda soprattutto al turismo. “Alghero – spiega Conoci – è il baricentro di un territorio che presenta grandi potenzialità, con una identità e una storia forte. Si deve lavorare ad una programmazione integrata che vada a privilegiare prioritariamente la sostenibilità di ogni azione, le sinergie nelle gestioni di aeroporto, porto, parco. È necessario far crescere ogni settore in modo armonioso ed equilibrato con alla base un turismo forte, che privilegi al qualità e la sostenibilità, rafforzando ed estendendo la promozione della destinazione Alghero”.

(Visited 93 times, 1 visits today)

About the Author

Seguici su Facebook