Torna la sosta selvaggia nelle vie del centro storico di Sassari

Soprattutto nel corso Vittorio Emanuele

Automobilisti indisciplinati o cittadini troppo esigenti, il parcheggio selvaggio è diventato una consuetudine.

Soprattutto nel corso Vittorio Emanuele, dove le macchine parcheggiate da ambedue le parti, talvolta in doppia fila, impediscono ai pedoni di muoversi celermente. Complice un marciapiedi ristretto, le lamentele si moltiplicano e la richiesta di maggiori controlli diventano un mantra.

Il parcheggio selvaggio, nella maggior parte dei casi, è dovuto a impellenze che si risolvono nell’arco di pochi minuti. Ma creano, nel contempo, numerosi disagi soprattutto ai pedoni che sono costretti a farsi largo tra un auto e l’altra.

Durante la settimana, più volte, la polizia municipale effettua controlli sanzionando quanti non rispettano il codice della strada. Tra i più colpiti proprio i residenti della parte bassa del centro storico. Controlli forse insufficienti, che necessiterebbero di una buona dose di educazione e rispetto, soprattutto per chi cammina a piedi ed è costretto ad effettuare veri e propri slalom.

(Visited 1.081 times, 1 visits today)

Note sull'autore