A Sassari parte la raccolta firme contro le barriere architettoniche

L’iniziativa il 23 novembre.

Il Circolo Territoriale di Fratelli d’Italia “Audax Sassari” chiede che la Giunta Comunale prenda provvedimenti seri e urgenti volti all’eliminazione delle barriere architettoniche presenti a Sassari.

“Ormai da molti anni vengono rivolte ai cittadini diversamente abili promesse che non sono mai state mantenute – dichiara il segretario del Circolo Territoriale di Fratelli d’Italia “Audax Sassari” Luca Babudieri –
è ora di dire basta, Sassari deve diventare una città a misura di ogni cittadino, capace di agevolare la vita e non complicarla a chi già vive delle difficoltà. La nostra non vuole essere una mera denuncia, da oggi inizia il nostro impegno affinché ci possa essere un tangibile miglioramento della situazione”.

“Per questo parte da oggi la nostra campagna Salgo anche Io, articolata attraverso l’attività di sportello di ascolto ai cittadini, affinché sia possibile segnalare alla nostra pagina Facebook o ai nostri militanti, le barriere architettoniche presenti in città (allegando foto e nome della via in cui
si trovano), noi ogni settimana inseriremo le foto nella nostra pagina Facebook e le consegneremo insieme alle altre segnalazioni alle Autorità competenti; Verrà avviata inoltre la raccolta firme (primo appuntamento sabato 23 novembre all’Emiciclo Garibaldi) affinché sia ben tangibile, alla classe dirigente locale, l’importanza del tema per la cittadinanza”.

(Visited 284 times, 1 visits today)

Note sull'autore