La metropolitana di Sassari si allunga, Sirio arriverà fino a Li Punti

Il secondo lotto della metropolitana di superficie.

Presto potrebbe finalmente vedere la luce il secondo lotto della metropolitana leggera di Sassari Sirio, che collegherebbe il centro della città compatta alla frazione di Li Punti. Questo è quanto prospettato nelle linee programmatiche in tema di infrastrutture, dove si dice che il progetto di recupero del centro intermodale dovrà essere compatibile ”con il compimento del Sirio, che dovrà avvicinare il quartiere di Li Punti con il resto della città, attraverso un percorso che diminuisca il più possibile i tempi di percorrenza tra le varie aree servite dalla metrotranvia.”

Ad onor del vero, tale disegno progettuale risale ad almeno 2 anni fa. Nello specifico al 23 maggio 2017, quando Regione, ARST e Comune di Sassari firmarono un protocollo d’intesa dal valore di 67 milioni di euro, che avviava la realizzazione del secondo e terzo lotto e il nuovo centro rimessa in viale Sicilia.

Per il secondo e terzo lotto le risorse a disposizione erano pari a 36milioni di euro, previste dal fondo sviluppo e coesione 2014-2020 e stanziate con delibera del Cipe ad agosto 2016. Tuttavia, i lavori di costruzione non sono stati ancora avviati.

Il 29 maggio scorso, invece, si registrava un timido segnale di ripresa. Infatti, ci fu un incontro organizzato dal comitato per la metrotranvia e partecipato dagli allora candidati sindaco, che si concluse con l’approvazione da parte di questi di un progetto consistente nell’elettrificazione e l’utilizzo della ferrovia a scartamento ridotto esistente, a scapito della costruzione di nuove infrastrutture. In particolare, per quanto concerne la costruzione del secondo e terzo lotto, ci potrebbe essere un risparmio di oltre 14 milioni, rispetto al vecchio progetto previsto nel Cup.

(Visited 744 times, 1 visits today)

Seguici su Facebook