Il tentativo di rifarsi una vita a Sorso, l’amore per le due figlie: il ritratto di Zdenka

Il ricordo di Zdenka Krejcikova.

Pur essendo originaria della Repubblica Ceca, era molto conosciuta anche a Sorso, dove risiedeva, Zdenka Krejcikova, la 40enne uccisa dopo una discussione con l’ex compagno avvenuta in un bar di via Tiziano.

Uccisa a coltellate davanti alle figlie in un bar di Sorso, arrestato l’ex marito in fuga

In paese si era fatta voler bene fin dal suo arrivo. Soprattutto per il carattere socievole, sempre pronta a scambiare una battuta. Faceva la casalinga e il suo sorriso dava forza alle due figlie che attualmente frequentano la scuola elementare. Lo stesso sorriso che, molto probabilmente, ha fatto innamorare colui che le ha tolto la vita.

Le truffe ai negozi, i muscoli e il soprannome di Big Jim per l’assassino di Sorso

La notizia della sua morte, avvenuta in maniera così violenta e drammatica, ha gettato il paese nella tristezza. Ma anche nella rabbia. E sono in tanti, troppi, a chiedersi se la tragedia di ieri potesse essere evitata.

Uccisa a coltellate nel bar, Sorso si risveglia sotto shock

(Visited 47.537 times, 1 visits today)

Note sull'autore