Il commissario della Lega Zoffili positivo, la visita di Salvini a rischio

Il commissario della Lega Zoffili positivo al coronavirus.

Il commissario della Lega in Sardegna, Eugenio Zoffili, è risultato positivo al coronavirus. La notizia ha generato un vero è proprio terremoto tra i leghisti, soprattutto per l’eventuale annullamento della visita di Matteo Salvini a Porto Torres e Nuoro. “Tampone positivo, cari amici. Non preoccupatevi per me, sintomi blandi, sto bene – ha affermato Zoffili -. Continuerò a lavorare anche da casa. Vi voglio bene“.

La visita del leader del Carroccio, in Sardegna, è prevista per giovedì. Due tappe per sostenere i candidati sindaci di Porto Torres e Nuoro, in vista delle elezioni comunali del 25 e 26 ottobre.

Lo stato maggiore del centrodestra a Porto Torres. E non mancano le scintille

Nel centro turritano, la Lega ha dovuto fare un passo indietro rispetto alla volontà di candidare un loro tesserato. Una scelta non affatto digerita dai coordinatori che, tuttavia, si sono dovuti adeguare alla figura di Alessandro Pantaleo. Questo perché le continue pressioni sugli alleati hanno ricevuto l’effetto opposto. Quello di essere sconfessati.

La visita di Matteo Salvini a Porto Torres, inoltre, servirebbe a spostare l’attenzione sulle spaccature nel centrodestra. Una campagna elettorale che si preannuncia difficile per il Carroccio turritano, testimoniato dalle parole del candidato sindaco, Pantaleo, che senza mezzi termini ha chiesto ai suoi sostenitori di essere difeso dagli attacchi del Movimento 5 Stelle.

(Visited 734 times, 1 visits today)

Note sull'autore