Una fiaccola a Mores per ricordare Pietro, il fantino morto dopo la caduta da cavallo

Una fiaccola a Mores per ricordare Pietro Alberto Brocca.

Gli amici di Pietro Alberto Brocca, il fantino di Mores deceduto ieri in seguito delle lesioni riportate dalla caduta da cavallo, hanno voluto ricordare il 22enne con una fiaccolata. Il corteo di giovani, che ha attraversato le principali vie del paese, si è diretto verso la casa del giovane dov’è stata intonata Savitri, la celebre canzone di Soleandro.

“Abbiamo organizzato questa fiaccolata per ricordare il nostro grande amico Pietro, amico d’infanzia e compagno di tutta la vita. Uscivamo sempre insieme. Era una persona meravigliosa, ci mancherà tanto”, lo ricorda Attilio Cossu.

Pietro Alberto Brocca non ce l’ha fatta, morto il 22enne di Mores caduto da cavallo

Pietro Alberto Brocca per due giorni ha lottato con tutte le sue forze nell’ospedale di Pisa dov’era arrivato in gravissime condizioni a seguito delle lesioni riportate dalla caduta da cavallo. La notizia ha generato grande commozione nel paese del Meilogu. E subito è partita la solidarietà dei coetanei verso la famiglia che questa sera è culminata con una fiaccolata alla quale hanno preso parte numerose persone, che hanno ricordato il giovane nel rispetto delle norme anti-coronavirus.

(Visited 4.162 times, 1 visits today)

Note sull'autore