Tragedia a Ossi, batte la testa andando in cantina e muore a 66 anni

La tragedia a Ossi.

Quando la moglie ha visto che non risaliva dalla cantina, passata circa mezz’ora, è andato a cercarlo. Era un rito che ripeteva spesso ultimamente nella sua casa di Ossi, Mario De Montis, 66 anni.

Nella cantina aveva ricavato un pozzetto per far defluire le acque e, visto il maltempo di questi ultimi giorni, andava a controllare che tutto fosse in ordine. Ma scendendo verso il pozzetto, ieri sera, verso le 23, l’uomo é scivolato e ha sbattuto la testa. Un colpo fatale. Quando la moglie l’ha trovato nella parte bassa della loro casa, non c’era già più nulla da fare.

È arrivata l’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco di Sassari, che hanno cercato di prestare soccorso all’uomo. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia. Ma sulle cause della tragedia sembrano esserci pochi dubbi. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Ossi.

(Visited 23.271 times, 3 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook