Allarme variante inglese ad Ozieri, non si esclude il lockdown

Se la situazione dovesse peggiorare il sindaco di Ozieri pronto a provvedimenti.

Confermata la notizia dell’arrivo della variante inglese del Covid ad Ozieri, con il primo caso positivo di un carabiniere di 57 anni ex guardia forestale, si pensa ora a come affrontare la situazione che di fatto rappresenta un’emergenza nell’emergenza.

“La situazione al momento è la seguente – dice il sindaco di Ozieri Marco Murgia – abbiamo in totale tre positivi, uno dei quali con variante inglese. Abbiamo trentatré persone in quarantena e questa mattina sono stati effettuati i tamponi sugli alunni della classe prima della scuola Maria Teresa Cau, dei quali aspettiamo gli esiti. Al momento non risulta appartenente alla variante inglese la positività della loro insegnante”.

“Di certo la situazione è da tenere sotto controllo e se i casi di variante inglese dovessero raggiungere anche solo dieci unità, valuteremo col prefetto di Sassari da porre in essere”. In caso di aumento del numero dei contagi non si esclude un eventuale lockdown.

(Visited 7.652 times, 1 visits today)