Giovane di Porto Torres morto in Trentino, escluso il coronavirus

Escluso il coronavirus.

Ha dato esito negativo al coronavirus, il secondo tampone effettuato su Gian Mario Mura, il 23enne originario di Porto Torres morto venerdì a Torbole, in provincia di Trento. Il giovane era partito dalla Sardegna al Trentino per iniziare la stagione, invece è stato trovato privo di vita nella camera d’appartamento in cui viveva.

Dalla scorsa settimana, le condizioni di salute del giovane erano diventate sempre più fragili. Colpa della febbre alta, mal di testa e sintomi respiratori. Per questo aveva chiesto aiuto alla polizia locale e al Comune. Una volta in contatto con la Asl, era stato sottoposto ad un primo tampone per il Covid-19 con esito negativo. Dopo il decesso, un secondo tampone era stato effettuato sul ragazzo e anche in quel caso l’esito non è stato positivo.

Il sostituto procuratore di Trento, Fabrizio De Angelis, ha disposto l’esame autoptico, che dovrebbe avvenire domani mattina. Questo per avere elementi certi in una morte avvolta nel mistero.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Note sull'autore