A Porto Torres solidarietà e cultura con Miracolo di Natale e Ritorno a Cala d’Oliva

I prossimi eventi per il Natale a Porto Torres.

Il 16 dicembre il Natale turritano proporrà un doppio appuntamento con la solidarietà e la cultura. Per tutta la giornata tornerà il Miracolo di Natale, la manifestazione che promuove in Sardegna una grande raccolta di doni e beni di prima necessità per le famiglie in condizione di disagio economico: nel rispetto delle normative anti-covid, questa edizione di svolgerà intorno alla scalinata della chiesa dello Spirito Santo a Porto Torres.

Sarà possibile donare generi alimentari a lunga conservazione e giocattoli (solo se nuovi e ancora nella confezione). Sono stati istituiti anche dei punti di pre-raccolta nella sede del Rotaract club di Porto Torres, e il 15 dicembre nella sala capitolare Atrio Comita adiacente alla basilica di San Gavino dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, nel centro commerciale I Granai e nel supermercato Conad in via delle Vigne; poi è possibile anche nella Polisportiva dilettantistica “Quartieri riuniti”  e il 14 dicembre nella sede di via veneto  dalle 18 alle 19. La giornata solidale sarà conclusa da un concerto dei Cantori della Resurrezione della chiesa dello Spirito Santo.

Sul fronte culturale il cartellone del Natale turritano proporrà per il 16 un appuntamento per conoscere da vicino la ricerca condotta da Agostino Schiaffino sui residenti all’Asinara nella metà dell’Ottocento. Il lavoro – intitolato “Ritorno a Cala d’Oliva, le case e chi le abitava” – verrà presentato alle 18 nella sede del Parco dell’Asinara con la partecipazione del giornalista Emanuele Fancellu. Interverranno il direttore del Parco Vittorio Gazale e l’assessora comunale alla Cultura, Maria Bastiana Cocco, e saranno presenti il sindaco Massimo Mulas e il presidente del Consiglio comunale Franco Satta.

La partecipazione sarà aperta a chi ha il green pass fino a un massimo di 40 persone. Per partecipare occorre fare la prenotazione che sarà accolta in ordine d’arrivo. Per prenotarsi inviare un messaggio al seguente indirizzo mail: [email protected] oppure inviare un SMS o un messaggio whattsapp al numero: 3341170684 e attendere la conferma.

Condividi l'articolo