L’appello del sindaco di Sassari Campus: “Ci servono più dotazioni contro il coronavirus”

L’appello del sindaco di Sassari, Nanni Campus.

L’emergenza coronavirus si fa sentire forte a Sassari dopo il primo decesso avvenuto domenica scorsa. Oggi sono stati registrati altri 3 morti, tutti anziani risultati positivi al coronavirus. Il primo è avvenuto nella Casa Serena, mentre gli altri 2 in ospedale. Per questo il sindaco, Nanni Campus, è intervenuto chiedendo maggiori dotazioni di strumentazione nell’affrontare l’emergenza. Un invito ad evitare le polemiche, ma anche alla chiarezza da parte della Regione.

Positivi al coronavirus, 2 anziani muoiono in ospedale a Sassari. Terza vittima a Casa Serena

“Abbiamo il 73% dei casi di positività al coronavirus nella regione, perciò vogliamo che il 73% del materiale da Cagliari arrivi qua. Così come per Tempio, Olbia, Alghero, Thiesi e tutti gli ospedali che fanno capo a noi e per tutte le persone che in questo territorio vivono – ha affermato il primo cittadino -. Non è il momento delle polemiche, per quelle avrò tempo. E nemmeno di cercare colpevoli. Certo, non eravamo pronti. Ma al momento è inutile dire di chi è la colpa. Anche la Regione deve fare la sua parte”.

(Visited 625 times, 1 visits today)

Note sull'autore