Computer e tablet in comodato d’uso gratuito per studenti e personale dell’Università

L’iniziativa dell’Università di Sassari.

Il bonus per ridurre il digital divide deliberato dagli organi collegiali dell’Università di Sassari è realtà. Sono pubblicate sull’home page del sito di Ateneo le modalità di richiesta per studentesse e studenti e per il personale tecnico amministrativo e bibliotecario.

Accedendo con le proprie credenziali, si possono selezionare i prodotti disponibili, che saranno assegnati in comodato d’uso gratuito: personal computer, smartphone con scheda dati, schermi e tablet. Entro le 12 del 25 ottobre, gli interessati dovranno scegliere lo strumento o gli strumenti informatici di proprio interesse, per un importo massimo di mille euro.

Si tratta di una misura straordinaria nella quale l’Università di Sassari ha investito 11milioni di euro, considerate anche le risorse messe a disposizione del Centro linguistico di Ateneo, dei docenti e dei ricercatori. La pandemia e il distanziamento personale obbligatorio hanno dimostrato le potenzialità dello studio e del lavoro da remoto, indicando una strada dalla quale non si può più tornare indietro. Ma è essenziale che tutti abbiano uguali opportunità di connessione, ed è proprio questo lo scopo delle azioni contro il digital divide intraprese dall’ateneo.

(Visited 632 times, 1 visits today)

Note sull'autore