La riqualificazione della Billellera di Sorso resta incompiuta

La riqualificazione della Billellera resta incompiuta.

Sono trascorsi quasi 6 anni dal giugno 2014, anno in cui Sorso venne sconvolta da una tremenda bomba d’acqua. Nel gennaio 2017, poi, un acquazzone creò un’enorme pressione all’interno del canale fognario facendolo cedere. Da allora, lo storico sito con all’interno la fontana della Billellera è rimasto chiuso.

La precedente amministrazione comunale, guidata da Giuseppe Morghen, ricevette rassicurazioni da Abbanoa circa le tempistiche dei lavori per spostare il tratto della rete fognaria. I lavori vennero eseguiti, ma l’area continua a restare chiusa e non fruibile ai cittadini.

Nel marzo 2019, il Comune ottenne uno stanziamento di 6 milioni di euro. Somma importante che interessò 8 comuni del nord ovest della rete metropolitana e che riguardarono i fondi della Programmazione 2014-2020.

Dallo stanziamento, 800mila euro sarebbero serviti alla riqualificazione architettonica e alla messa in sicurezza dell’area della fontana della Billellera. Ma ancora oggi, la riqualificazione, resta una clamorosa incompiuta.

(Visited 1.164 times, 1 visits today)

Note sull'autore