Dinamo Sassari e Coach Pozzecco verso il divorzio, domani l’ufficialità

Finisce dopo soli 15 mesi l’idillio tra il coach e la società.

Pare si sia consumata nelle ultime ore una rottura tra la Dinamo Sassari e il coach Gianmarco Pozzecco. Le voci sono insistenti da qualche giorno, il motivo starebbe nelle tante le incomprensioni tra Stefano Sardara e Gianmarco Pozzecco, due personalità dal carattere forte hanno spesso avuto attriti e divergenze, poi superate anche grazie ai successi sul campo.

La delusione per l’uscita al primo turno delle Final Eight di Coppa Italia all’inizio di questa stagione è stata la prima occasione di attrito, poi rinnovato con la cattiva gestione di Jamel McLean e Curtis Jerrels, tagliati col mea culpa di Pozzecco.

Ultimamente erano emerse divergenze sulle scelte di mercato. Pochi giorni fa lo stesso Pozzecco aveva annunciato la firma del giocatore Vasa Pusica, play che il coach avrebbe fortemente voluto a Sassari, che in un primo tempo aveva accettato verbalmente la proposta della Dinamo e poi ha preferito l’offerta del Lietuvos Rytas. Ad aggravare la situazione, la partenza di Dwayne Evans, altro giocatore considerato punto di forza dal coach, che ha accettato una offerta intorno ai 400mila dollari proveniente dal Giappone. Ma le divergenze sul mercato sarebbero solo la classica gocciache fa traboccare il vaso.

Pozzecco era arrivato a Sassari l’11 febbraio del 2019 e in questi 15 mesi ha ha vinto una FIBA Europe Cup e una Supercoppa italiana, conquistando anche una finale scudetto, poi persa contro Venezia, mentre durante la stagione attuale, prima della sospensione per il lockdown, la Dinamo era al secondo posto dietro la Virtus Bologna. Il 20 settembre 2019 la squdra aveva annunciato il prolungamento del contratto col coach fino al 30 giugno 2022. “In questi giorni stiamo valutando se i presupposti che ci siamo dati a febbraio 2019 sono ancora tutti validi per poter proseguire il nostro rapporto professionale, consolidato da una vera amicizia personale che ci lega”, con queste parole Sardara ha preso tempo fino a lunedì, quando, nella conferenza stampa convocata in mattinata, salvo una possibile ma difficile riappacificazione, verrà dato l’annuncio ufficiale del divorzio, insieme all’annuncio del nuovo coach della squadra.

Al momento il favorito per la sostituzione del Poz, è Jasmin Repesa, che pareva aver firmato con la Fortitudo Bologna pochi giorni fa, con la squadra bolognese che poi gli ha preferito Meo Sacchetti. Sarebbe sfumata l’ipotesi Luca Bianchi.

(Visited 949 times, 1 visits today)

Note sull'autore