Il Tar boccia l’appalto, ma la pulizia delle spiagge di Alghero non si ferma

Individuata la nuova ditta ad Alghero.

Nessuno stop alla pulizia dei litorali della città di Alghero anche dopo la sentenza del 12 giugno del Tar Sardegna che dichiara illegittimo l’appalto. La bocciatura da parte del Tribunale Amministrativo Regionale non riguarda però la qualità del Bando, del Capitolato o le modalità dello svolgimento del servizio, ma solo una valutazione circa il ricorso al soccorso istruttorio in sede di gara.

Nonostante questo, sul versante della pulizia delle spiagge di libera fruizione, non cambierà niente. Infatti, questa mattina si è già riunita la Commissione di gara che ha concluso i lavori di valutazione delle offerte, individuando la nuova ditta aggiudicatrice, in aderenza al Bando, al relativo Capitolato e alla sentenza del Tar.

L’amministrazione assicura che il servizio proseguirà senza disagi e con più frequenza. Inoltre rispetto alle previsioni iniziali, sarà installato un numero maggiore di cestini su tutto il litorale. Le operazioni saranno avviate fin da subito.

(Visited 121 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Il Tar boccia l’appalto, ma la pulizia delle spiagge di Alghero non si ferma"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*