I parchi di Alghero si attrezzano per lo sport all’aria aperta

L’adesione del Comune di Alghero a sport nei parchi.

Due progetti distinti che fanno parte dell’adesione del Comune di Alghero all’avviso pubblico “Sport nei parchi”, oggetto del protocollo di intesa tra Sport e Salute spa e l’Anci. L’avviso pubblico si prefigge di promuovere modelli di pratica sportiva all’aperto, anche in considerazione dell’emergenza epidemiologica che ha costretto alla chiusura di palestre e centri sportivi. L’iniziativa congiunta tra Assessorato al Demanio e Patrimonio e Assessorato allo Sport del Comune di Alghero prevede la partecipazione all’avviso per il reperimento delle risorse da destinare a due aree della città, attraverso altrattante distinte linee di indirizzo. 

La prima linea, relativa alle installazione di nuove aree attrezzate e riqualificazione di aree attrezzate esistenti, con cofinanziamento con i Comuni, riguarda l’area di via Toda, alle spalle del Commissariato di polizia di via Kennedy, la zona al centro di un operazione di riqualificazione da parte dell’Amministrazione. In quella porzione di terreno giacciono da anni cumuli di rifiuti abbandonati che ormai fanno parte impropriamente del paesaggio.  Già avviate le procedure per la caratterizzazione delle “colline” artificiali, sulle cui risultanze, attese in questi giorni, verranno eseguite le previste modalità di rimozione e smaltimento dei rifiuti. Area che, opportunamente bonificata e resa fruibile potrebbe coniugare la vista su Capo Caccia con l’attività motoria.  

La seconda linea di intervento alla quale il Comune di Alghero parteciperà è quella che identifica aree verdi da destinare a “Urban Sport activity e week end” e gestite da associazioni sportive individuate attraverso evidenze pubbliche. L’intervento sarà rivolto al parco dedicato a Rafael Caria, in via Liguria. L’area verde intitolata all’intellettuale algherese facilmente raggiungibile e pianeggiante, delle dimensioni di oltre 500 metri quadri. sarà potenziata e adeguatamente allestita. L’importo complessivo previsto dagli avvisi è di circa 60 mila euro, compresi i cofinanziamenti comunali.  

(Visited 202 times, 1 visits today)

Note sull'autore