La figlia dell’anziano morto per coronavirus a Sassari: “Ringrazio i medici per tutto quello che hanno fatto”

La figlia di Antonio Branca.

Barbara, la figlia di Antonio Branca, l’81enne rimasto vittima ieri del coronavirus a Sassari, smentisce le parole pronunciate questa mattina da un nipote, rivolgendo un sentito ringraziamento ai medici dell’ospedale cittadino, che si stanno prodigando in questa difficile emergenza. Nessuna voglia di giustizia. Nessuna rivalsa. A differenza di quanto detto dai parenti, la figlia ci tiene a fare chiarezza.

Morto di coronavirus all’ospedale di Sassari, adesso i familiari dell’81enne chiedono giustizia

“Voglio ringraziare i dottori e chiarire che non vogliamo assolutamente approfittare da questa situazione – afferma Barbara Branca -. Gli unici ad accudirlo eravamo noi, da diversi anni, e per questo motivo ora siamo in quarantena e sentiamo la Assl che ci chiede come stiamo. Certo è che mio padre ha preso il coronavirus in ospedale. Ma vogliamo dissociarci, nella maniera più assoluta da un’attacco alla sanità”.

(Visited 12.442 times, 1 visits today)

Note sull'autore