Tutte le bellezze di Porto Conte e di Capo Caccia in un video

Il video.

“Siamo pronti ad accogliervi quando tutto questo sarà finito”. Questo lo slogan del video emozionale pubblicato sul sito e sui canali social del Parco naturale di Porto Conte e dell’Area marina protetta Capo Caccia – isola Piana. In questo delicato momento di restrizione delle proprie libertà individuali, le due aree protette algheresi invitano tutti a riflettere sull’importanza del nostro patrimonio ambientale e sulla esigenza di tutelarlo e preservarlo.

Restando a casa possiamo riflettere e apprezzare molte cose che spesso diamo per scontate. Alghero ha un patrimonio ambientale unico e di una straordinaria bellezza. Non è scontato difenderlo e tutelarlo per conservarlo intatto.

“Non lo abbiamo ereditato, ma lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli” recita un antico detto degli Indiani d’America. Il Parco di Porto Conte e l’Area Marina di Capo Caccia sono un bene di tutti. “E noi siamo pronti ad accogliervi quando tutto questo sarà finito”. Con questo slogan ieri è stato pubblicato un video emozionale di poco più di due minuti e mezzo che attraverso un volo ideale di un grifone e un tuffo ideale di un delfino ci mostra alcuni dei meravigliosi luoghi del Parco naturale di Porto Conte e dell’Area marina protetta Capo Caccia – Isola Piana. E’ il prodotto di una nuova partnership avviata dalla direzione delle due riserve con un giovane emergente videomaker algherese Angelo Meloni noto come Basso2012 tra i più quotati influencer locali, e molto conosciuto a livello internazionale.

“Con un aggiornamento continuo delle nostre pagine del sito e dei social -spiegano il presidente Raimondo Tilloca ed il direttore Mariano Mariani- stiamo cercando di contribuire ad arricchire le giornate di permanenza a casa, invitando tutti già da oggi a prepararsi a visitare Porto Conte e Capo Caccia con nuovi occhi, quanto tutto sarà finito. Vogliamo che siano gli algheresi per primi a voler riscoprire i loro luoghi naturali identitari che, molto spesso si danno per scontati perché a portata di mano. Consapevoli del fatto che anche quando l’emergenza cesserà, bisognerà riprendere con cautela gli spostamenti, invitiamo tutta la comunità algherese e regionale a riscoprire la natura a pochi passi da casa. Abbiamo davvero la fortuna di averne tanta incontaminata e di una straordinaria bellezza e facilmente accessibile. Il nostro obbiettivo nei prossimi giorni è anche quello di portare nelle case degli algheresi e dei sardi anche altri servizi curati dal Parco, a partire da una iniziativa sui prodotti di qualità con il marchio del Parco.”

(Visited 729 times, 1 visits today)

Note sull'autore