A Castelsardo tre serate per festeggiare il nuovo anno: gli eventi

Il programma e i divieti.

L’amministrazione comunale e la Pro Loco triplicano, quest’anno, l’offerta per Capodanno. Ben tre le serate in programma infatti, dal 30 dicembre al primo gennaio compreso. Si comincia lunedì con la serata affidata ai Tazenda, dalle 22, nella piazza nuova. L’amatissimo gruppo sardo, sulla scena sin dal 1988, si esibirà per il pubblico con nuovo spettacolo: “Ammajos”.

Martedì 31 la serata sarà invece aperta dal trio musicale dei Kantidos, che scalderà la platea sino alla mezzanotte. Le tre voci, di cui due femminili, saranno accompagnate alla tastiera da Roberto Angius, e spazieranno nella musica pop di tutti i tempi, preparando il pubblico al count down che verrà scandito dai giochi pirotecnici dalle terrazze del castello. Dopo i fuochi d’artificio, il palco sarà della raggae band del momento, i Boomdabash. Reduci da un anno di grandi soddisfazioni,  dopo gli innumerevoli sold out registrati nei concerti estivi e un tour nelle principali città europee, hanno aperto il 2019 con la partecipazione alla 69⁰ edizione del Festival di Sanremo dove hanno presentato il brano “Per un milione”, hit da milioni di stream su Spotify e views su Youtube, contenuta della riedizione del loro ultimo album “Barracuda Predator Edition” (quattro volte disco di platino) e recentemente adattata come canzone di Natale da Radio Deejay. Dopo un fortunato tour estivo che ha contato oltre 35 date in tutta Italia, la band sta girando, fra dicembre e gennaio, le principali piazze italiane e Castelsardo, è stata prescelta proprio per il grande concertone di Capodanno, ai piedi del castello medievale.

Al termine, un dj set accompagnerà il pubblico sino all’alba del primo giorno dell’anno. Sul palco ci saranno gli Alien Cut, Davide Maresca e Fabio Adamo che, con i loro dj set dal vivo, proporranno uno spettacolo unico e pieno di energia, arricchito da scratch, sax laser e percussioni elettroniche. 

Per facilitare il parcheggio, lontano dall’area degli spettacoli, sarà disponibile un bus navetta che da Lu Bagnu, passando per il porto turistico, accompagnerà il pubblico dalle 21 alle 4 del mattino. L’ordinanza emessa dal sindaco, Antonio Maria Capula, per le disposizioni di sicurezza prevede anche il divieto di transito alle autovetture nelle vie interessate dalla manifestazione (Via Nazionale, via Trieste, Via Roma e via Sedini e via Colombo) dalle 18 del 31 Dicembre alle 3 del 1° gennaio. Nelle stesse strade, dove vige il divieto di transito, sarà vietata anche la sosta. Il divieto di parcheggio è esteso anche alla via Salvino, via delle Citta Regie, Via Cagliari, via Bixio e Via dei Mille. È vietata anche la sosta dei veicoli ed il transito dei pedoni in un’area di 50 metri dal castello, nel corso dell’esibizione dei fuochi pirotecnici. Inoltre, dalle 16 del 30 dicembre alle 8 del primo gennaio è vietata la vendita, ed il consumo, in aree pubbliche, di alimenti e bevande in contenitori di vetro e lattine. Non è permesso, altresì, l’utilizzo di alcun tipo di materiale esplodente. Eccezionalmente, i locali pubblici potranno svolgere attività di intrattenimento, sino alle 3 del mattino, per le serate del 30, 31 dicembre e 1 gennaio.

Mercoledì primo gennaio, la festa continuerà con la band Karma che, dalle ore 18, faranno gli auguri in musica, nella piazza nuova. È comunque sempre possibile poter usufruire, tutti i giorni, sino al 7 gennaio, della pista di pattinaggio su ghiaccio sintetico e del trenino di Natale che porta, gratuitamente, a passeggio i visitatori in giro per la città.

(Visited 365 times, 1 visits today)

Note sull'autore