Nascondeva eroina e cocaina in casa, arrestato un 35enne a Sassari

Arrestato un 35enne nel centro storico di Sassari.

I carabinieri di Sassari hanno tenuto sotto stretta osservazione un giovane per un certo periodo di tempo, studiando attentamente i suoi movimenti, prima di decidere di organizzare una rapida azione di polizia. L’operazione, che ha portato all’arresto di un cittadino nigeriano di 35 anni, è avvenuta giovedì scorso nel cuore del centro storico della città.

Durante l’intervento, stando a quanto riporta il quotidiano La Nuova Sardegna, sono state sequestrate ingenti quantità di sostanze stupefacenti, tra cui quasi due chili di eroina e cocaina, oltre a 400 grammi di marijuana. Gli agenti in borghese hanno pazientemente aspettato che il 35enne uscisse da un appartamento situato in via Frigaglia, dove già da alcuni giorni avevano notato movimenti sospetti. Benché l’uomo vivesse con la sua famiglia in un altro appartamento, ogni giorno si recava nella strada del centro storico, alimentando sospetti sul possibile coinvolgimento in attività illecite.

Quando giovedì è stato avvistato mentre lasciava la residenza, i militari dell’Arma lo hanno fermato per un controllo. Durante la perquisizione delle sue tasche, sono stati trovati 2mila euro in contanti, di cui l’uomo non è stato in grado di spiegare la provenienza. A quel punto, gli investigatori hanno deciso di estendere la ricerca all’appartamento da cui il 35enne era appena uscito. Durante la perquisizione, sono stati rinvenuti un chilo e 800 grammi di eroina e cocaina nascosti sotto delle mattonelle, oltre a 400 grammi di marijuana all’interno di un sacchetto di plastica. A seguito di ciò, il cittadino straniero è stato immediatamente arrestato e trasferito in carcere.

Condividi l'articolo