Viale Italia a Sassari resta senza luminarie di Natale, la protesta dei negozianti

Protestano i commercianti di viale Italia.

Non è tanto la mancata illuminazione natalizia a scaldare gli animi dei commercianti di viale Italia a Sassari, quanto l’assenza in più punti di illuminazione pubblica. A guidare la protesta è Alessandro Delogu, titolare della farmacia a pochi passi dall’ospedale civile.

“Ci sentiamo cittadini di serie B – afferma Delogu -. Dopo le 18 attraversare questo tratto di strada diventa pericoloso, soprattutto per donne e anziani. L’unica luce è quella dei semafori, mentre i lampioni rimangono spenti“.

Per quanto riguarda le luminarie natalizie, invece, nessuno dei esercenti di viale Italia ha ricevuto contatti da quanti si facevano carico dell’installazione. Motivo per il quale ciascuno addobberà la propria vetrina a piacere senza il coinvolgimento di terzi.

I commercianti, inoltre, si dicono rammaricati per aver ricevuto un diverso trattamento. Nonostante la via sia frequentatissima sia di giorno che di notte, per la presenza di negozi e dell’ospedale civile, nessuno ha avuto la premura di organizzare installazioni di luminarie come nella parte alta del corso Vittorio Emanuele o piazza Castello.

(Visited 996 times, 1 visits today)

Note sull'autore