Piazzano tavolo e sedie in strada per chiaccherare: 5 denunce a Sassari

Tavolo apparecchiato e sedie in mezzo alla strada.

Continuano ininterrotti i controlli della Polizia locale del Comune di Sassari, sia nelle attività commerciali sia negli spazi pubblici, sui privati cittadini, per assicurare il rispetto delle norme di contenimento e contrasto del coronavirus.

Ieri i controlli sono stati circa cento. Cinque persone sono state denunciate perchè, in piena emergenza sanitaria, sono state trovate in una via del centro storico dove, dopo aver piazzato tavolo, sedie e apparecchiatura perfetta in mezzo alla strada, banchettavano e chiacchieravano. Per loro è scattata la denuncia per violazione dell’articolo 650 del codice penale.

Uscire per motivi diversi da quelli previsti dalla autocertificazione, scaricabile dal sito del Comune di Sassari (come acquistare beni alimentari, farmaci, andare o tornare dal lavoro, accudire i propri animali) rappresenta non solo un reato, sanzionato anche con l’arresto, ma soprattutto un grave pericolo per sé, per i conviventi e per tutte le persone che per necessità devono uscire. Il coronavirus può essere anche asintomatico, quindi si può essere portatori senza avere alcun sintomo: ridurre quanto possibile i contatti tra persone a oggi è l’unico modo per contenerlo.

(Visited 10.232 times, 1 visits today)

Note sull'autore