Processo d’appello a Sassari per l’omicidio dei due giovani Monni e Masala

Processo d’appello a Sassari.

Processo d’appello per Alberto Cubeddu, il 23enne di Ozieri condannato in primo grado all’ergastolo per l’omicidio di Gianluca Monni, 18enne di Orune e Stefano Masala, il 28enne di Nule il cui corpo non è mai stato ritrovato.

Monni venne assassinato con tre fucilate in paese, l’8 maggio 2015, mentre aspettava l’autobus per andare a scuola. Masala, invece, scomparve il giorno prima e i suoi resti non sono mai stati rinvenuti. Per i delitti, è già stato condannato in via definitiva Enrico Paolo Pinna, parente di Cubeddu.

Davanti alla Corte d’Assise d’Appello presieduta da Plinia Azzena, sono stati esposti i fatti. In aula erano presenti il procuratore generale Paolo De Falco, l’imputato con gli avvocati difensori Mattia Doneddu, Patrizio Rovelli e Antonangelo Marras, e i legali di parte civile, Rinaldo Lai e Antonello Cao.

(Visited 319 times, 1 visits today)

Note sull'autore