Il maltempo fa saltare l’ultima processione della Faradda, ma tutti i Candelieri sono tornati nella cappella

Con l’ottava ogni candeliere è tornato alla propria cappella.

Con l’ottava dell’Assunta, ogni Candeliere ha fatto rientro alla propria cappella. La processione prevista al termine della celebrazione eucaristica è saltata a causa del maltempo.

“È giunta al compimento la Festha Manna della città di Sassari – ha dichiarato il guardiano di Santa Maria di Betlem, padre Salvatore Sanna -. Il compimento della Pasqua di Maria che abbiamo celebrato otto giorni fa con la contemplazione della sua assunzione in cielo anima e corpo. E la liturgia ci ha presentato Maria Regina del cielo e della terra divenendo il compimento di tutta la vicenda di Maria”.

Alla funzione erano presenti tutti i Gremi con relativi portatori che hanno assistito alla Messa e breve processione intorno alla fontana. Inizialmente era previsto un passaggio in Corso Vico e via XXV Aprile. Poi, a causa della pioggia, si è preferito annullare il corteo religioso.

Della vestizione, così come degli addobbi floreali, si è occupato il Gremio dei Muratori. Il trasporto nel breve, ma raccolto, corteo religioso è stato affidato al Gremio dei Massai.

(Visited 227 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook