Il messaggio del vescovo di Ozieri Melis sulla pandemia: “Non dimentichiamoci di chi ha bisogno”

Il messaggio del vescovo di Ozieri Corrado Melis.

“La società di oggi, soprattutto nel momento che stiamo vivendo dovuto alla pandemia da Covid, è giusto che ci dia le direttive e ci salvaguardi con responsabilità. Non possiamo scherzare per niente. Ma occorre talvolta andare controcorrente per vivere la pratica del Vangelo, che ci chiede di fare uno sforzo e dare una testimonianza di solidarietà e preghiera”. Parole forti quelle pronunciate dal vescovo di Ozieri Corrado Melis, in occasione del santo patrono della città, Sant’Antioco di Bilancio. 

“Occorre avere occhi nuovi per scoprire le nuove povertà che oggi tanti stanno vivendo. Nel corso di questa emergenza sanitaria, anche il ruolo della Chiesa e della Caritas sono cambiati, con una maggiore attenzione delle parrocchie nei servizi, che stanno dando con diligenza ed attenzione, anche verso le persone ammalate che devono restare a casa”, ha affermato monsignor Melis.

Infine, il vescovo ha fatto una riflessione sulla situazione di crisi. “Le richieste di aiuto da parte delle persone bisognose e di conseguenza i nostri interventi in aiuto alle stesse, negli ultimi mesi sono triplicate. Abbiamo una forte attenzione, solidarietà e sostegno, verso chi ha bisogno di noi”, ha concluso.

(Visited 618 times, 4 visits today)