Cani e gatti trasmettono il coronavirus? La domanda fatta ai veterinari di Sassari

Gli animali non trasmettono il coronavirus.

Chi possiede un animale domestico generalmente e per fortuna gli è affezionato. E nel caso di un caso, specie di questi tempi, si fa quasi a gara a portarlo fuori per poter uscire di casa, senza incorrere in sanzioni. Per sgomberare il campo dall’incertezza, diciamo subito: gli animali non possono contagiarci dal coronavirus. Tanti i quesiti che ritornano in questi tempi a Sassari come in Gallura sul tema. “Niente allarmismi. Ad oggi non c’è nessuna evidenza che gli animali domestici, cani e gatti, possano essere infettati dal coronavirus e lo possano trasmettere all’uomo”, spiega la dottoressa Fabiana Ruiu, medico veterinario di Sassari. 

“Potremmo eventualmente essere proprio noi umani la fonte del contagio, essendo positivi al virus provocare una minima contaminazione del pelo dell’animale”, continua. È da sfatare anche la notizia secondo la quale l’abbandono degli animali sia legata al momento di emergenza che stiamo vivendo. Gli abbandoni in questo periodo sono più o meno gli stessi, cioè nella media, e non sono legati certo alla diffusione del virus.

Lo precisa l’associazione di Sassari “Qua la zampa”, che gestisce anche il canile comunale. “Gli abbandoni sono più che altro legati alle cucciolate. Chi si rivolge a noi per un’adozione lo fa perchè è fortemente motivato. Comunque verifichiamo caso per caso, facciamo dei controlli, ora per lo più telefonici. Il problema andrebbe comunque affrontato ma a prescindere dal coronavirus”, conclude.

(Visited 820 times, 1 visits today)

Note sull'autore