Sassari, ripristino della rete ferroviaria e della metrotranvia: il caso in Regione

L’interpellanza della capogruppo Desirè Manca.

“Su 190 chilometri di strade ferrate gestiti da Arst, soltanto 10 chilometri risultano percorribili e in funzione. Da febbraio 2015 è stata soppressa la tratta Sassari-Nulvi, privando il territorio, e in particolare i tanti studenti pendolari, di un servizio essenziale per la collettività. Un altro tratto di ferrovia è stato chiuso nell’ottobre 2018, quando a causa della mancata manutenzione delle travate metalliche, è stata disposta la sospensione del servizio sulla linea Sassari-Alghero con i conseguenti disagi per i cittadini ma, soprattutto, per i lavoratori, sospesi dal lavoro e lasciati senza stipendio. Al momento quindi, a resistere è solo la linea Sassari-Sorso. Ma i disagi non sono finiti qui: il 26 giugno 2018 è stata la volta della MetroSassari, il cui percorso è stato dimezzato in seguito ad un incidente che ha provocato l’interruzione della linea di alimentazione. E infine, nei giorni scorsi un altro problema tecnico, risolvibile spendendo poche migliaia di euro, ha messo fuori servizio l’unico tratto ancora percorribile”.

“Questo il quadro completo. Un quadro disarmante: in sostanza, Sassari si trova priva dell’intero servizio di Metrotranvia e con una rete ferroviaria colabrodo: Non possiamo aspettare l’inizio dell’anno scolastico alle porte. È necessario garantire i collegamenti. Bisogna farlo prima e al più presto. L’Arst e la Regione devono occuparsi dei servizi di cui sono responsabili”.

Questa la denuncia della capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, che ha presentato una interpellanza per chiedere all’assessore ai Trasporti Giorgio Todde se sia a conoscenza delle criticità e dei disservizi ai quali devono far fronte i cittadini del Nord Sardegna, in particolare residenti nei territori della Romangia e dell’Anglona.

La capogruppo del M5S Desirè Manca sollecita la piena ripresa di tutte le attività di trasporto sospese: “Assessore Todde chiedo che venga ripristinato un servizio essenziale per il territorio e per le comunità collegate. Non stiamo parlando di interventi di lusso, extra, stiamo parlando di servizi alla base di una società civile”.

(Visited 506 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Sassari, ripristino della rete ferroviaria e della metrotranvia: il caso in Regione"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*


Seguici su Facebook