Serie D, il Latte Dolce perde il derby sardo contro il Lanusei

Vittoria di misura per gli ogliastrini.

Derby sardo tra Latte Dolce e Lanusei. I padroni di casa schierano dal primo minuto il nuovo acquisto Gianvito Pertica – esterno che arriva dal Savoia via Bari -, rinunciano a capitan Marco Cabeccia squalificato e si affidano in attacco al tandem Gigi ScottoLuca Scognamillo, con Kone esterno alto.

Al 4’ Luca Sognamillo calcia verso la porta di La Gorga, bravo a respingere. Al 6’ ci prova anche Sakhi, dalla lunga, ma Kajus Urbietis para facile a terra. Il Lanusei gioca di rimessa, i sassaresi tengono in mediana e giocano sulle fasce in cerca di spunti e velocità. Incursione di Varela sulla destra stoppata dalla retroguardia dei padroni di casa. Attili tira dalla sinistra, sfera a lato. Alla mezz’ora il risultato resta ancorato sullo 0-0. Il Lanusei si fa più propositivo. Al 35’ della prima frazione Arvia mette in mezzo, sulla prima conclusione Urbietis respinge, ma sul secondo tentativo Attili insacca per il vantaggio ogliastrino, 0-1. Varela è brutto cliente per la difesa sassarese, che sul passaggio però stoppa l’iniziativa di Camilli due volte. Al 45’ l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Al 3’ della ripresa Kone sembra avere la palla buona ma il tiro gira alto sopra la traversa. Fasi di gioco senza sbocchi di rilievo. Lanusei a difesa del vantaggio, Latte Dolce a caccia del pareggio. Pochi gli spunti da taccuino. Kone cerca di sfondare ma trova la difesa a stoppare al sua corsa. Kajus Urbietis mette in angolo il tiro di Camilli. Varela schizza via ancora, spara ma non centra il bersaglio. Carta calcia dalla lunghissima distanza sul fondo. Ogliastrini ancora al tiro, ma fuori bersaglio. Tre minuti di recupero inisce con il successo del Lanusei.

Sassari Latte Dolce: Urbietis, Pertica, Arzu, Patacchiola, Bianchi, Antonelli, Kone, Pisanu (8’ st Guberti), Scotto, Scognamillo, Piga (8’ st Gadau). A disposizione: Garau, Pinna, Gianni, Scanu, Fadda, Grassi, Tuccio. Allenatore: Stefano Udassi  

Lanusei: La Gorga, Sulla, Carta, Pennetta, Bonu, Callegari, Varela (44’ st Mancini), Arriva, Camilli, Attili (31’ st Raimo), Sakhi. A disposizione: Jorio, Mazzei, Toracchio, Cabiddu, Virdis. Allenatore Alfonso Greco 

Arbitro: Ferdinando Emanuel Toro della sezione di Catania. Assistenti: Francesco Longobardi (Castellammare di Stabia) e Matteo De Simone (Roma)

Reti: 35’ pt Attili (L)

(Visited 264 times, 1 visits today)

Note sull'autore