Parte da Sassari il progetto dove si può raccontare la propria quarantena

L’iniziativa Cronanche della quarantena.

“Cronanche della quarantena” è il progetto attraverso cui la Catartica Edizioni punta a raccogliere storie, lettere, racconti e riflessioni nate dall’esperienza della quarantena forzata a cui ci costringe l’emergenza sanitaria in corso, con lo scopo di premiare tramite pubblicazione in un’antologia i lavori più originali, ma anche con quello di dare vita ad una memoria collettiva della situazione eccezionale che stiamo vivendo. 

Ammanettati in tempo di pace, siamo sottoposti a un regime di guerra. Uno scenario surreale dove i diritti rischiano di frantumarsi in piccoli pezzi.
Quale impatto ha avuto sulla quotidianità l’applicazione di provvedimenti eccezionali che limitano le nostre libertà di movimento?
Siamo alle soglie di una rivoluzione o rischiamo di farci travolgere da nuove e pericolose forme di controllo sociale?

Cronache della quarantena vuole raccontare quello che stiamo vivendo attraverso la scrittura. Vuole raccontare con gioia, rabbia o speranza, senza timore di essere giudicati, l’esperienza maturata in questi giorni di isolamento forzato e vite sospese. 

Saranno 3 le pubblicazioni inserite nel progetto:
1) Una raccolta di 5 racconti realizzati da alcuni tra i principali autori della Catartica Edizioni: Claudia Desogus, Fabrizio Raccis, Maggie S. Lorelli, Marco Lepori, Tea Salis.
2) Una raccolta di riflessioni politiche filosofiche che indagheranno sulle conseguenze delle misure emergenziali imposte alla società. 
3) Una antologia con i migliori racconti brevi che saranno valutati e selezionati dalla redazione della casa editrice, tra quelli che arriveranno entro il 30 aprile 2020 all’indirizzo: catartica.manoscritti@gmail.com . I racconti potranno descrivere storie vere o di fantasia, divertenti o tragiche, reali o distopiche.

Le opere dovranno essere inviate entro il 30 aprile 2020 (max 8000 caratteri spazi inclusi). I migliori saranno pubblicati in una raccolta che sarà presentata nell’ambito della terza edizione del “Festival Letterario Sas Puntas” previsto per i giorni 11, 12, 13 settembre a Tissi (SS). Iniziativa realizzata in collaborazione tra Catartica Edizioni, indielibri.info, Associazione Culturale Flin, Pro Loco e Amministrazione Comunale di Tissi.

Parte del ricavato sarà donato in beneficenza a una delle strutture ospedaliere che in Sardegna si sono trovate in prima linea a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da coronavirus, per tramite dell’Associazione di Oncoematologia “Mariangela Pinna” O.n.l.u.s. di Sassari.

(Visited 353 times, 1 visits today)

Note sull'autore