Rissa in via Roma a Sassari, i video sono due. C’è una denuncia

La rissa in via Roma.

Vi è la prima denuncia in seguito alla rissa con i transessuali avvenuta il mese scorso all’esterno di un locale, in via Roma, a Sassari. I video dei tafferugli sono diventati virali in questi giorni con diverse migliaia di visualizzazioni e condivisioni tra i social network e servizi di messaggistica istantanea.

Tra il Cafè Set e l’Enjoy, diversi ragazzi hanno fronteggiato i trans colpendoli con sedie e ceffoni. Non è chiaro chi abbia avviato la colluttazione, così come non si conoscono i motivi di tanta violenza. Diversi giovani, che hanno assistito alla scena, hanno parlato di alcune avance e molestie da parte dei transessuali che avrebbero successivamente dato vita ai tafferugli.

Attualmente i video che circolano in rete sono due. Nel primo si notano lanci di sedie, spintoni e rincorse. Nel secondo, un giovane che colpisce da dietro una ragazza, o molto più probabilmente un transessuale, con uno schiaffo in pieno volto. Le immagini sono al vaglio delle forze dell’ordine che nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, procederanno alla denuncia di quanti hanno preso parte ai tafferugli. In questi casi, l’autorità giudiziaria può procedere d’ufficio. Ma una delle persone coinvolte si sarebbe già presentata alle forze dell’ordine nei giorni scorsi. Fatto che potrebbe accelerare il riconoscimento di aggressori e aggrediti.

Un fatto analogo si era registrato nella notte tra il 23 e 24 dicembre. In quell’occasione, 3 trans avevano tentato un approccio molesto, con tanto di furto di portafogli, nella stazione di benzina in viale Porto Torres. L’episodio si protrasse con un inseguimento fino al Corso Vico e un nuovo approccio fisico nell’ospedale civile Santissima Annunziata.

(Visited 10.105 times, 2 visits today)

Note sull'autore