Sassaresi e nigeriani, chi sono gli arrestati che gestivano lo spaccio in città

I 29 arrestati a Sassari dai carabinieri.

Sono in tutto 39 gli arrestati nella maxi operazione dei carabinieri a Sassari che ha smantellato una vastissima organizzazione dedita al traffico di cocaina ed eroina. Per 16 indagati si sono aperte le porte del carcere mentre altri 23 sono finiti agli arresti domiciliari.

Pacchi di cocaina ed eroina dalla Malesia, 39 arresti per la centrale dello spaccio di Sassari

Le ipotesi investigative, quindi, tradotte in richiesta di misura cautelare dalla Procura della Repubblica di Sassari, sono state condivise dall’Ufficio del Gip che ha emesso il provvedimento restrittivo odierno con cui è stata disposta la custodia in carcere  per i sassaresi Gavino Pinna, 29enne, e Stefania Ruggiu, 35enne, e per i nigeriani Okam Maxwell Chidubem, Aitiegbemhin Imiereniyen Budex, Chosen Daniel, John Harrison, Osemwegie Newton, Ihenyen Donald Samuel Ojo Beauty,, Oghagpon Henry, Ndiaye Omar, Albert Denilson, Idahosa Joseph.

Dal primo pacco scoperto in Malesia ai corrieri: come arrivava la droga a Sassari

Agli arresti domiciliari sono invece stati ristretti i nigeriani Okeke Chike, Agidi Chuks, Ogika Afamefuna, John Osasere,, Julius Precious, Eriaremhen Osabhohien Osas, Njenje Bright, Edobor Dennis Ramsey, Eghauba Richard, Omomia Charles, Udubrah Dickson, Ehiamentalor Clement, Charls Faith, Ehinomen Francis, Isibor Sunny, Oakhere Loveth,  Azamegbe Luvin.

I restanti 9 indagati, al momento, sono irreperibili e ricercati sia in Italia che nei paesi dell’Unione europea.

(Visited 10.613 times, 1 visits today)

Note sull'autore