Bandiere votive fuori dalle case per Pasqua, la preghiera silenziosa di Pattada

Le bandiere votive di Pattada.

San Banderas, le bandiere votive, raccontano quello che forse è il lato più intimo della tradizione di Pattada. Nel loro lato estetico sono dei grossi drappi di broccato portati da abili cavalieri in scorta al Santo nel corso delle più importanti processioni. Di fatto sono degli ex voto, ognuno dedicato a un Santo, e racchiudono le storie di tante famiglie pattadesi, alcune di rinascita, altre di dolore.

Portare la bandiera è un atto di devozione. Esporla, come è stato fatto oggi, giorno della Santa Pasqua, una preghiera. Un’iniziativa nata dall’idea di alcune devote a cui è seguito un tam tam sui social. Ed è così che la maggior parte dei 54 possessori di una Bandera l’ha esposta fuori dalla propria abitazione. Una richiesta di protezione in questo periodo così difficile, il segno di unità di una comunità che non si arrende.

(Visited 826 times, 1 visits today)

Note sull'autore