Emiliano Zanda nominato segretario a Sassari dei Liberalsocialisti per l’Italia

La nomina di Emiliano Zanda a segretario della federazione di Sassari.

Nei giorni scorsi la segreteria nazionale dei liberalsocialisti per l’Italia presieduta da Innocenzo Di Lorenzo ha ratificato la nomina di Emiliano Zanda a segretario della federazione di Sassari.

Con questo questa determinazione, i liberalsocialisti per l’Italia approdano in Sardegna per aprire una stagione organizzativa che si preannuncia ricca di novità. L’incarico di segretario è stato affidato ad un giovane di 28 anni che ha già militato in altre formazioni politiche ed è impegnato nel volontariato dell’Ordine di Malta.

Emiliano Zanda fin da giovane entra come attivista di Rifondazione Comunista. Dopo una breve ma intensa stagione politica al fianco di Bertinotti, aderisce ad un progetto civico locale in occasione dell’imminente consultazione elettorale. Dopo questa esperienza Emiliano entra in una profonda crisi identitaria per l’assenza di una sinistra di lotta e di governo. Aderisce quindi al Partito Democratico, ma lo abbandona non trovando in esso ciò che cercava. Si mette dunque a disposizione delle sue idee al di fuori di ogni logica di partito, per arrivare ad oggi, per ritrovarsi negli ideali di libertà e di giustizia sociale, ideali che sono alla base dei Liberalsocialisti per l’Italia.

(Visited 353 times, 1 visits today)

Note sull'autore