Parcheggi, movida e nuove regole: la discussione prosegue in Comune

La discussione in Consiglio comunale a Sassari.

“In questi giorni c’è poca gente in giro ma, la sera, pian piano i bar si stanno riempiendo e ci sono già state 900 assunzioni nel fine settimana. Troppi se la prendono contro la movida, ma nessuno parla dei centri commerciali. Le regole sono giuste ma non colpevolizziamo quanti producono occupazione”.

La crisi mette in ginocchio Sassari, gli hotel e i negozi che hanno deciso di non riaprire

Parole quelle del consigliere comunale Daniele Deiana del Gruppo Misto, pronunciate in una delle ultime assemblee cittadine che riaccendono la discussione sulle misure della fase 2 a Sassari e sulla crisi che si sta vivendo a causa dell’emergenza. “Un indirizzo è stato dato, ma dopo ottobre cosa accadrà? È giusto non sottrarre parcheggi quindi non permettendo l’occupazione del suolo pubblico?”, si è chiesto il capogruppo di Italia in Comune Lello Panu.

Il sindaco Nanni Campus ha concluso aprendo ad un ragionamento più complessivo, in vista della ripresa: “Dobbiamo capire in che maniera intervenire con la questione parcheggi senza far ricadere i costi sulla collettività”.

(Visited 1.372 times, 1 visits today)

Note sull'autore