A Sassari molti giovani per l’ultimo saluto a Godsent, il 23enne trovato morto in casa

dig

I funerali del 23enne a Sassari.

Sono stati celebrati questo pomeriggio, alle 15:30, nella cattedrale di San Nicola a Sassari, i funerali di Godsent, il 23enne trovato morto la scorsa settimana nel centro storico.

Alle esequie hanno preso parte numerosi giovani che hanno ascoltato la toccante omelia del parroco, monsignor Marco Carta. “Ci chiediamo come il Signore possa portar via vite così giovani. Non abbiamo una risposta, ma l’unica consolazione ci arriva dalle Scritture. La lettura dell’Antico Testamento ci ha ricordato come da un virgulto possa nascere un albero – ha affermato il sacerdote -. Così l’esser piccoli non significa non essere grandi dentro. E chi è semplice vede Dio. Il Signore doni a chi lo ha conosciuto il dono del conforto e della sua pace“.

Giovane trovato morto in casa a Sassari, indagini in corso

La scomparsa del giovane ha suscitato profonda commozione in tutto il centro storico, nella quale Godsent si era trasferito da qualche anno. A fare la drammatica scoperta era stata la fidanzata che aveva immediatamente lanciato l’allarme e allertato i soccorsi. Il decesso del 23enne, da quanto è stato appurato, è sopraggiunto per cause naturali in seguito ad un infarto.

(Visited 3.577 times, 1 visits today)

Note sull'autore