Pronto soccorso di Sassari di nuovo preso d’assalto dai pazienti. Restano le misure anti-Covid

L’incremento delle visite al pronto soccorso di Sassari.

Le disposizioni anti-Covid restano in vigore al pronto soccorso di Sassari dove è sempre attivo il pre-triage e nella sala d’attesa continua a essere vietato l’accesso agli accompagnatori. Potrà essere lasciato un numero di telefono, così che il personale sanitario possa informare i familiari sull’evolversi della situazione e su un eventuale ricovero.

La disperazione dei parenti in attesa al pronto soccorso di Sassari

Infatti, come prevede anche l’ultima delibera di giunta regionale l’utente che accede per una prestazione urgente di pronto soccorso non potrà essere, di norma, accompagnato all’interno dei locali da terze persone, eccezion fatta per minori, disabili, utenti non autosufficienti e persone con difficoltà linguistiche-culturali.

Il miracolo del coronavirus, svuotati i pronto soccorsi di Sassari e Olbia

Da segnalare che in questi giorni il pronto soccorso sta registrando un forte afflusso di pazienti. “Nella giornata di ieri – spiega il direttore Mario Oppes – abbiamo registrato la presenza di 118 utenti. Si capisce come le esigenze di minimizzare il rischio di diffusione del virus comportino maggiori controlli e un prolungamento della permanenza in Pronto soccorso”.

(Visited 2.643 times, 1 visits today)

Note sull'autore